Lo scrittore Claudio Elliott ha incontrato gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Castrolibero

Castrolibero – Lo scrittore e docente Claudio Elliott, di origini australiane, autore di libri di successo per ragazzi, tra cui “Il barcone della speranza” (2007) edito da Raffaello, ha presentato agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Castrolibero (CS) il suo ultimo lavoro dal titolo ‘I giorni della Tartaruga – Una storia di bullismo e disagio giovanile’.

Gli studenti calabresi hanno molto apprezzato sia il libro, preventivamente letto con la guida degli insegnanti, sia l’incontro con l’autore che ha saputo tenere alta la loro attenzione affrontando una tematica di grande attualità e sulla quale la scuola di Castrolibero ha sempre dimostrato grande attenzione.
“I giorni della tartaruga” è un libro per giovani e meno giovani, è un lavoro leggero, ma intenso che invita alla riflessione ed all’azione, un’azione fatta di impegno concreto che deve vedere la scuola in prima linea nella lotta contro il dilagante fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Come qualche autorevole ricercatore in campo scientifico ha osservato, il bullismo tra i più giovani può essere oggi letto come metafora delle mancanze degli adulti e pertanto leggere Elliott, che con una scrittura fresca e veloce invita alla riflessione, può rappresentare un’opportunità di crescita per un’intera comunità.
Il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Castrolibero (CS), dott.ssa Emilia Federico, ha dichiarato: «Ringrazio l’autore, Claudio Elliott, per aver accettato il nostro invito, per l’attenzione che ci ha dimostrato nell’ascoltarci e per l’arricchimento umano e culturale che abbiamo tratto da questa esperienza per noi indimenticabile. Ringrazio, inoltre, i docenti che hanno guidato i nostri giovani in questo piacevole cammino e gli studenti che hanno mostrato tanta maturità nell’affrontare un tema a noi tanto caro!».

Fonte: https://www.lameziainstrada.com/cultura-e-societa/lo-scrittore-claudio-elliott-ha-incontrato-gli-alunni-dellistituto-comprensivo-di-castrolibero

Lascia un commento

Devi fare il log in per inserire un commento.